Tumori del capo-collo

Diapositiva5

Nel 2010 Huilgol (Mumbai, India) pubblica un lavoro randomizzato relativo a 56 pazienti affetti da tumori del capo-collo avanzato, trattati con radioterapia con o senza ipertermia associata. Il gruppo sottoposto a terapia combinata ottiene una miglior risposta completa con scomparsa della malattia nel 78.6% dei casi contro il 42.4%, dato rilevato nel gruppo trattato con sola radioterapia. Egli evidenzia anche un beneficio in termini di sopravvivenza. Già negli anni ‘90 Claudio Valdagni (ospedale S. Chiara di Trento ), in uno studio prospettico randomizzato che includeva 41 pazienti affetti da grosse metastasi al collo, aveva segnalato un vantaggio nell’associare l’ipertermia alla radioterapia, in termini di risposta completa (83 contro 41%), di controllo locale a 5 anni ( 69 contro 24%) e di sopravvivenza globale a 5 anni. Questi dati vennero ulteriormente confermati da una successiva revisione (Amichetti 2000). Hua ( Zhejiang Cancer Hospital-China) nel 2011, utilizzando l’ipertermia endocavitaria nei tumori del rinofaringe di 180 pazienti, dimostrò con uno studio randomizzato, un vantaggio nell’uso della ipertermia in aggiunta alla radioterapia in termini di risposta completa (95% contro 81%), di controllo locale della malattia a 5 anni ( 91% contro 79%) e sopravvivenza globale a 5 anni (78% contro 70%).

Bibliografia

  • J Cancer Res Ther. 2010 Oct-Dec;6(4):492-6.Hyperthermia with radiation in the treatment of locally advanced head and neck cancer: a report of randomized trial. Huilgol NG, Gupta S, Sridhar CR.
  • Int J Radiat Oncol Biol Phys. 1994 Jan 1;28(1):163-9.Report of long-term follow-up in a randomized trial comparing radiation therapy and radiation therapy plus hyperthermia to metastatic lymph nodes in stage IV head and neck patients.

Valdagni R1, Amichetti M.